Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
26 août 2019 1 26 /08 /août /2019 12:03
Rencontre entre amis militants italien et français en Ombrie.

 

Rodolfo RICCI.

« Sur l’arrivée d’une nouvelle crise ».

 

Sono d'accordo sull'arrivo della nuova crisi che sarà peggiore della precedente o più disorientante.

Penso anche io che ci sarà un tentativo di arroccamento dell'Europa venduto come dici tu.

In pratica, l'Europa tenterà di cavalcare la chimera del sovranismo portandola dal livello nazionale a quello continentale.

Penso che dentro questo processo si scontreranno ulteriormente i grandi poteri multinazionali europei tra una tendenza di restare legati agli USA, o di quelli che vogliono una partnership con la Cina.

In Italia, il partito "cinese", tendenzialmente è il M5S, mentre quelli delle due fazioni americane sono il PD e la Lega.

Gli stati nazionali (e le rispettive società) saranno coinvolte direttamente in questa partita e diciamo che lo sono già.

Il processo sarà molto complicato perché le grandi holdings (sia europee che americane) sono compenetrate da interessi intrecciati in cui permangono alleanze interne con capitali americani o interessi aperti alla Via della Seta.

La Russia è decisiva perché può spostare il peso relativo dei diversi imperialismi in competizione. E anche la Russia è chiamata a fare un'opzione.

In questo scontro il capitale ha comunque la possibilità di vedere se la caduta tendenziale del tasso di profitto può essere ancora allontanato un pò nel tempo aggredendo ulteriormente i paesi periferici (Africa, Sud America e alcune zone dell'Asia). In questo caso potremmo assistere ad una revisione e/o spartizione delle zone di influenza. Una sorta di nuova Yalta in prospettiva. Ma c'è il problema delle migrazioni internazionali e c'è la crisi climatica. Dovranno inventarsi qualcosa di molto nuovo per limitarne gli effetti.

Ma forse le contraddizioni sono arrivate al dunque: se le innovazioni tecnologiche (Robot, ecc.) nei prossimi anni comporteranno la riduzione ulteriore e velocizzata di occupazione nei settori produttivi e nei servizi, la caduta tendenziale del saggio di profitto sarà aggravata e non so se il suo rallentamento potrà essere gestito da una concentrazione ancora maggiore delle grandi multinazionali, perché le dinamiche sociali stanno manifestando un rifiuto totale del potere concentrato in poche mani e poi la concentrazione settoriale è arrivata al limite. Resta solo da aggregare tutti i settori in una decina di imprese globali... 

Ovviamente l'esito più probabile è un mondo che aggrava i suoi caratteri totalitari come sempre accade quando le contraddizioni sono più spinte. In questo caso la dinamica di « guerra tra poveri » continua ad essere una delle condizioni della guerra tra imperialismi continentali, ma io penso che le vicende degli ultimi anni mostrano (almeno nei paesi centrali) che questa opzione non trova sbocchi soddisfacenti (per il grande capitale) o rischia di travolgere tutto ; parallelamente la guerra tra basso e alto, tra cittadini ed elites si va infatti espandendo, anche se contraddittoriamente. Mentre in altri paesi (quelli più in difficoltà e periferici) questo trend potrebbe continuare.

Comunque sono d'accordo che c'è, teoricamente, tutta la materia disponibile anche per un cambiamento sistemico e di paradigma.

Rispetto alla teoria marxiana, ciò che ancora non si vede è il famoso soggetto che è tutto da ricomporre, il che significa che andrebbe prima scomposto rispetto agli assetti attuali.

Ma è anche possibile che la ricomposizione del soggetto non percorra le vie della teoria e che sia innescato da particolari eventi, per esempio da quelli climatici o da alcune evidenze di insostenibilità sistemica, come l’irruzione del tasso di interesse negativo...

Noi non abbiamo ancora ben chiaro quale esito concreto possono produrre le innovazioni degli ultimi 30 anni: possono essere estremamente negative, ma possono anche rafforzare un ambito di creatività sociale e politica.

Rodolfo Ricci. 19 août 2019.

*******

L’HUMANITÉ ENTRE DANS SON ADOLESCENCE 

RECUEIL JANVIER.FEVRIER.MARS.AVRIL. REMANIÉ AU FUR ET A MESURE DE SON ELABORATION.

SUR CE LIEN : 

http://pierre.assante.over-blog.com/2019/03/l-humanite-entre-elle-dans-son-adolescence-recueil-janvier-fevrier-mars-2019-remanie.html

 *Tous les articles du blog (par séries de 25). Cliquer sur le nombre de la série choisie: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30 40 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 70 80 90100 101 102 103 104 105 106 107 108

 

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : Le blog de pierre.assante.over-blog.com
  • : Ce blog contient, sous la forme d'essais,de nouvelles, de poésies, une analyse des contradictions du mode de production, des devenirs possibles, en particulier en rapport avec l'activité humaine, le travail, l'ergologie
  • Contact

pierre.assante.over-blog.com

Recherche